Close
Type at least 1 character to search
Back to top

friends

friends

Friends (reso graficamente come F•R•I•E•N•D•S) è una sitcom statunitense creata da David Crane e Marta Kauffman e prodotta con la collaborazione della Warner Bros. Television, trasmessa sul network televisivo americano NBC dal 22 settembre 1994 al 6 maggio 2004; sono state realizzate in tutto dieci stagioni.

In Italia è andata in onda su Rai 3 dal 23 giugno 1997 al 29 luglio dello stesso anno.

Questa scatenata serie parla di un gruppo di amici che vivono a New York (Manhattan) formato dalle ragazze Rachel Green, Monica Geller e Phoebe Buffay, e dai ragazzi Ross Geller, Chandler Bing e Joey Tribbiani.

236 episodi con un successo planetario, oltre 100 miliardi di visualizzazioni complessive in tutte le piattaforme e in crescendo: i 22 milioni di telespettatori del primo episodio quasi triplicarono, 61 tra Usa e Regno Unito per l’ultimo.

Kauffmann, Crane e Bright ( co-produttore) scrivevano così nella prima versione concreta del concept di Friends, un documento di sette pagine da inviare alle reti, che illustrava i personaggi, il setting ed alcune delle avventure che avevano immaginato: «La serie parla della ricerca dell’amore, dell’impegno e della sicurezza. E della paura dell’amore, dell’impegno e della sicurezza. Al centro c’è l’amicizia, perché quando sei giovane e single in città i tuoi amici sono la tua famiglia».

Tutto parte dal momento in cui Rachel abbandona il marito sull’altare. In quello stesso giorno incontra una sua vecchia amica del liceo, Monica, con cui va a vivere, entrando nel gruppo composto dall’attore italo americano Joey, dal contabile Chandler, dalla massaggiatrice e musicista Phoebe e dal paleontologo Ross.

Il sestetto di giovani, tre ragazzi e tre ragazze, tutti ventenni inoltrati, naviga in interminabili chiacchierate sui temi capitali dell’esistenza: il sesso, l’amore e la carriera.

I luoghi di ritrovo principali sono tre: due appartamenti vicini del West Village di New York e un simpatico caffè chiamato “Central Perk”. La serie è girata in un teatro di posa della Warner a Burbank (Los Angeles): prove dal lunedì al giovedì, venerdì registrazione di un episodio di 20 minuti di fronte ad un pubblico dal vivo.

L’ultima puntata della serie fu vista da circa 52,5 milioni di persone, diventando il quarto series finale più visto della storia della televisione nonché l’episodio più visto del decennio.

La popolarità della serie ha spinto a parteciparvi attori famosi come Julia Roberts, Tom Selleck, Brooke Shields, Isabella Rossellini, Jean-Claude Van Damme, Robin Williams e Billy Crystal, Charlton Heston, Bruce Willis, Susan Sarandon e molti altri.

Per David Crane e Marta Kauffman la ragione del successo va forse individuata nel contagioso spirito di gruppo che ha legato fin da subito i protagonisti della serie, mentre per i fan consiste nell’irripetibile stagione di cui parla Friends. Un periodo della vita durante il quale si sposano con esasperata sensibilità i contorni ancora opachi dell’esistenza. Una zona franca in cui, come ricorda il press-book americano della serie, si va in cerca di sicurezze e di solidità pur conservando un sacro terrore per la parola responsabilità.

Il cast di Friends, forse la serie tv più cult di tutti i tempi, il 27 maggio 2021 si è ritrovato per la prima volta dopo 17 anni dall’uscita di scena. Un episodio-evento speciale, per il quale è stato appositamente ricreato il set originale negli studi Warner, riunendo tutti i protagonisti e i produttori, guest star comprese.

Ed è subito Central Perk tra gag rispolverate e sorrisi sinceri. Perché “siamo ancora oggi una famiglia”, spiega Ross: “Dopo lo shock iniziale di essere di nuovo nella stessa stanza, abbiamo ricominciato a scherzare fra noi come sempre”.

Soprattutto, sopravvive di comicità senza tempo, capace di influenzare i costumi oltre a raccontarli: secondo la linguistica i dialoghi di Friends hanno cambiato significativamente l’americano parlato, soprattutto fra chi a cavallo del 2000 era attorno ai 30 anni. La serie è una miniera di gag e citazioni cult: la famosa “friend-zone”, ormai conosciuta in tutto il mondo, non è che una teoria di Joey. Oggi la pagina di Friends su Instagram conta oltre 11 milioni di followers.

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.